Di Giuliana Molteni   |   13 Febbraio 2017

 Un cuore in inverno

Il terzo film di Kenneth Lonergan racconta la Long Way Home di un uomo devastato da un lutto inenarrabile, irreparabile. Lee si è annientato in un lavoro meccanico e solitario, addetto alla manutenzione di un condominio popolare alla periferia di Boston, chiuso dopo il lavoro nello scantinato dove vive, o a ingaggiare qualche rissa al bar con degli sconosciuti.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   11 Febbraio 2017

 La carica delle ex

Così come nelle canzoni più tradizionali dopo una tot di strofe arriva il ritornello, nei film della serie Cinquanta sfumature di qualcosa, dopo un tot di scene deve arrivare la scopata. Quindi il resto della trama si riduce a mero pretesto per arrivare alle suddette, vero momento che le platee golose attendono, per poter ululare e schiamazzare ad ogni striptease di Jamie Dornan, perché la maggior parte dell’audience del film è femminile in versione libera uscita per Festa della donna.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 Canta che ti passa

Dopo il film sui Minions e dopo Pets, torna l’animazione made in Illuminatios Entertainment, la „ditta“ di Chris Meledandri, che ci regala un prodotto nettamente migliore, insieme al regista Garth Jennings, autore nel lontano 2005 della trasposizione cinematografica del mitico romanzo Guida galattica per autostoppisti e poi del poco visto Son of Rambow. Si raccontano le avventure di un gruppo di tenerissimi perdenti (tipologia da manuale per storie di questo genere), impegnati in una dura lotta di rivalsa contro i limiti che si sono autoimposti.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 La disperazione fa evolvere

Poche esperienze devono essere devastanti come finire sequestrati e rinchiusi in una cantina da un misterioso rapitore, in attesa di chissà cosa, per chissà quanto tempo. Figurarsi se il rapitore sembra un uomo solo ma in realtà racchiude dentro la sua mente malata ventitré altre personalità, con una nuova, ancora più inquietante, che sta maturando. Le ragazze rapite nel nuovo film diretto e scritto da M. Night Shyamalan sono tre, rinchiuse in una cella in balia di un individuo che cambia ogni volta che riapre la porta.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   23 Gennaio 2017

 Guerre, amori e non solo

L'uscita su Blu-ray Universal di Whiskey Tango Foxtrot è una buona occasione per recuperare uno di quei titoli minori che spesso vengono trascurati all'uscita in sala. Perché si tratta di una storia, tratta dal libro The Taliban Shuffle di Kim Baker, scritta da Robert Carlock, a fianco di Tina Fey per 30 Rock e Unbreakable Kimmy Schmidt, che equilibra con grande mestiere i toni della commedia sentimentale e quelli della cronaca di guerra e traccia un ritratto femminile credibile, delicato, una figura raccontata con humor e affetto.

Postato in Homevideo
Di Francesco   |   19 Gennaio 2017

 Pugni, pupe e coolness

Era un esperto di sport estremi, dedito a una causa vagamente anarcoide. Era stato arruolato a forza da un'agenzia americana per combattere un criminale che voleva seminare la sua personale anarchia sul pianeta a forza di gas nervino. Lo avevamo lasciato 14 anni fa su una spiaggia di Bora Bora, a trastullarsi con Asia Argento, come ogni emulo di 007 che si rispetti. Era stato dato per defunto nel secondo capitolo (che sospettiamo non sia stato visto da molti).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   12 Gennaio 2017

 Ti fidi di me?

Alleato è colui che sta al tuo fianco, che combatte con te, ti sostiene e supporta, crede in te e negli stessi valori in cui credi tu. Alleati si trovano ad essere Max e Marianne nel 1943, quando si incontrano nella Casablanca popolata di nazisti, francesi di Vichy, affaristi, trafficanti e spie, soprattutto spie. Devono organizzare un attentato insieme, la copertura è nel ruolo di bella coppia innamorata e facoltosa, transfuga dalla Francia.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   06 Dicembre 2016

 Impiegati alla riscossa

Che cosa si aspetta la gente da Babbo Natale? Tante cose, beni materiali e beni spirituali, pacchi dono e dimostrazioni di affetto, banchetti e bevute. Quello che invece si aspettano i dipendenti della ditta Zenotek, nel nevoso inverno di Chicago, è un appalto che permetta di non tagliare un quarto del personale, di azzerare i bonus, addirittura di chiudere la loro filiale.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   17 Novembre 2016

 

Susan non dorme a mezzanotte

Quando cominci un viaggio non sai mai come può andare a finire. È finito male quello di Susan e Edward, innamoratissimi sposi ai tempi dell’Università, contro il volere della ricca e repubblicana famiglia di lei, che invece aveva deciso di credere nelle doti di scrittore di lui. Ma il tempo ha lavorato contro di loro e si sono dolorosamente lasciati. Ed è finito anche peggio il viaggio di Tony, protagonista del romanzo che vent’anni dopo Edward pubblica, ormai divenuto lo scrittore in cui Susan non aveva mai voluto credere, incapace in fondo di affrancarsi da quanto inculcato dalla sua famiglia, che voleva mondanità, successo, denaro.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   14 Novembre 2016

 L’elogio del cretino

L’uscita su DVD Universal è l’occasione ideale per recuperare l’inedito Vite da Popstar, spassosa commedia mai uscita in sala. Tecnicamente valido (ottimo l’audio), il DVD purtroppo non contiene extra. Il film racconta con lo stile del Mockumentary la carriera del giovane Conner (Andy Samberg, di Saturday Night Live e Brooklyn Nine-Nine), che da ragazzino aveva messo su una boy band, gli Style Boyz, con gli inseparabili amici d’infanzia.

Postato in Homevideo
Pagina 1 di 48