Di Giuliana Molteni   |   17 Marzo 2017

 La coerenza innanzi tutto

Torna il killer più letale, l’assassino temuto da tutti gli assassini, l’hitman che non sbaglia bersaglio, insomma il boogeyman dei criminali, di cui forse avrebbe paura anche il vero boogeyman: John Wick. Che era però riuscito a “ritirarsi” per amore, per crudele destino il suo sogno di felicità si era infranto, per puro caso si era ritrovato in mezzo ai “cattivi” e per vedetta pura aveva dovuto riaffacciarsi a quell’ambiente che gli era stato concesso di abbandonare.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   11 Marzo 2017

 Apocalypse Then

Esiste una lontana Isoletta che non c’è, spersa nel Pacifico, irraggiungibile perché circondata da una cintura di nubi tempestose, percorse da scariche elettromagnetiche. Là con esattezza vogliono fermissimamente vogliono andare due eccentrici ricercatori del Progetto Monarch (uno dei quali è un incredibilmente dimagrito John Goodman), per scoprire i misteri di molte misteriose scomparse di navi e aerei (non bastasse il Triangolo delle Bermude).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   27 Febbraio 2017

 Daddy Reacher

Da non perdere l’edizione in Blu-ray del secondo capitolo della serie Jack Reacher, personaggio nato dalla penna di Lee Child, protagonista di ben 20 libri (e sta per uscire il ventunesimo), già portato su grande schermo nel 2012, l’uomo che “Never go back” come recita il titolo originale. Anche questa volta Jack è affidato a Tom Cruise che con la sua faccia da cinquantenne ben tenuto è ancora credibile nel ruolo del disilluso ex Maggiore dell’Esercito.

Postato in Homevideo
Di Giuliana Molteni   |   20 Febbraio 2017

 L’uomo, intorno all’adamantio

Come si fa a spiegare, e in modo convincente, che Logan è il più bel film su Wolverine, forse il migliore sui mutanti? Senza motivare il giudizio, senza raccontare della trama nulla di più di quello che si mostra nei trailer, per non togliere il piacere della sorpresa continua che è questo film, facendo attenzione a non tradirsi nemmeno con un aggettivo, perché sarebbe spoiler?

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   16 Febbraio 2017

 Nicholas corre

L’amore fa girare il mondo, così ci ricorda nel prologo Casey, il protagonista del film Autobahn, mentre è intrappolato nei rottami della sua auto dopo un folle inseguimento appunto in autostrada. Veniamo poi a sapere la sua storia, americano a Colonia, che fa soldi come galoppino di un boss turco (Kingsley) che ha le mani in pasta in qualunque affare sporco. Ma conosce la compatriota Juliette (Felicity Jones), bionda, bella, dolce e onesta pare e per lei molla tutto e si mette a lavorare da un demolitore di macchine.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   13 Febbraio 2017

 Clone contro clone

Nel caso uno si sentisse confuso, a 14 anni dal primo capitolo, sovrastato dai molti altri film visti nel frattempo, con zombi, apocalisse e multinazionali perfide, il nuovo, ultimo (forse) film della saga nata dal famoso videogioco, si apre con un veloce excursus, per rinfrescare le idee a chi non ricordasse bene quante ne ha passate la sempre bellissima Alice/Milla, nella sua trafficatissima esistenza.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   02 Febbraio 2017

 Tutto nella notte

Nella notte di Las Vegas il dirty cop Vincent (Jamie Foxx) insieme ad un collega altrettanto dirty rapina una gang che trasporta 25 chili di cocaina. La roba appartiene a Rubino (Dermot Mulroney), gestore di un hotel/casino di lusso, che a sua volta l'ha promessa a una banda di ferocissimi trafficanti, capitanata da Novak (Scott McNairy).

Postato in Cinema
Di Francesco   |   19 Gennaio 2017

 Pugni, pupe e coolness

Era un esperto di sport estremi, dedito a una causa vagamente anarcoide. Era stato arruolato a forza da un'agenzia americana per combattere un criminale che voleva seminare la sua personale anarchia sul pianeta a forza di gas nervino. Lo avevamo lasciato 14 anni fa su una spiaggia di Bora Bora, a trastullarsi con Asia Argento, come ogni emulo di 007 che si rispetti. Era stato dato per defunto nel secondo capitolo (che sospettiamo non sia stato visto da molti).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   12 Gennaio 2017

 Ti fidi di me?

Alleato è colui che sta al tuo fianco, che combatte con te, ti sostiene e supporta, crede in te e negli stessi valori in cui credi tu. Alleati si trovano ad essere Max e Marianne nel 1943, quando si incontrano nella Casablanca popolata di nazisti, francesi di Vichy, affaristi, trafficanti e spie, soprattutto spie. Devono organizzare un attentato insieme, la copertura è nel ruolo di bella coppia innamorata e facoltosa, transfuga dalla Francia.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   05 Gennaio 2017

 Libertà o sottomissione?

Libero arbitrio, concetto affascinante, esiste o tutto è sulle ginocchia degli dei, lo abbiamo posseduto e poi perso, per colpa nostra o del Potere? Per il libero arbitrio, che si è concretizzato nella mela di Eva, siamo stati cacciati dall’Eden. Può interessare ancora oggi? Può, perché il libero arbitrio, se ben alimentato, ben gestito, farebbe di noi degli esseri veramente liberi, capaci di sconfiggere condizionamenti e inganni. Se lo perdessimo del tutto, saremmo povere marionette manovrabili da chi ha l’interesse per farlo.

Postato in Cinema
Pagina 1 di 104