MovieSushi

Lockdown all’italiana

Se una cosa è “all’italiana”...

di
Primo instant movie sul Covid 19, arriva sugli schermi il primo film di Enrico Vanzina nelle vesti di regista, dopo la scomparsa del fratello Carlo. Quando a febbraio ci siamo resi conto che si stava ...
continua

Divorzio a Las Vages

Il solito amore litigarello

di
Lorenzo e Elena da ragazzi si sono sposati a Las Vegas sotto effetto dei soliti funghetti. Subito dopo le loro vite hanno preso strade diverse e per vent’anni non si sono più rivisti. Lui...
continua

Waiting for the Barbarians

Chi sono i veri “barbari”?

di
C’è una guarnigione, un avamposto di qualche indefinita potenza posto sul limite di un confine lontano, oltre il quale si stende il deserto, percorso solo da qualche nomade. Un uomo civil...
continua

Il meglio deve ancora venire

La certezza dell’amicizia

di
Ancora ai tempi della scuola, il Destino, con il suo particolare senso dell’umorismo, ha messo insieme due che più diversi non si può (gli opposti si attraggono sempre), che cresce...
continua

Tenet

A spasso nel tempo

di
Pochi film sono stati attesi come Tenet, e purtroppo non solo perché un nuovo film di un regista come Christopher Nolan suscita sempre grande interesse. L’attesa è stata estenuante...
continua

I Miserabili

Per tutti gli odiatori

di
Ma esisteranno ancora i Miserabili? Certo che esistono ma non sono più quelli di Victor Hugo. Sono quelli che vivono murati nelle periferie, senza lavoro, senza istruzione, senza speranza, rido...
continua

Il grande passo

Quell’enorme mistero volò

di
Quando si scrive il genere di un film, si può dire “commedia, malinconica”? Perché inquadrerebbe alla perfezione il tipo di storia che Antonio Padovan ci racconta nel suo ult...
continua

Honey Boy

Un’educazione siberiana a Hollywood

di
Uno dei vantaggi dell’essere attore è quello di poter partecipare alla messa in scena dei propri problemi, coma autori e interpreti di testi che ci riguardano da vicino, in una salvifica ...
continua

Era mio figlio

La Madre Patria

di
Gli americani e la guerra: vasto argomento. Ferma restando la gratitudine per quanto fatto nella Seconda Guerra Mondiale (ma parliamo ormai di quasi 80 anni fa), agli americani la guerra che ancora og...
continua

Dopo il matrimonio

Un remake trascurabile

di
Nel 1996 Susanne Bier, regista danese Oscar e Golden Globe nel 2011 per il film In un mondo migliore, aveva realizzato After the Wedding, un film di inatteso successo internazionale, interpretato da u...
continua

Charlie’s Angels

Gli angeli svolazzano ancora

di
Cosa si fa quando si rimette di nuovo mano a un soggetto già ampiamente sfruttato? Non si può che aumentare tutto, calcare la mano si direbbe, virando all’iperbolico là dove...
continua

Onward – Oltre la magia

It’s a Kind of Magic

di
Una volta il mondo era un luogo felice, governato dalla Magia, che risolveva ogni problema, mentre unicorni sfrecciavano nei cieli, sulle strade galoppavano centauri e nelle acque guizzavano sirene e ...
continua

Si vive una volta sola

La vita è uno scherzo

di
Cosa ci racconta questa volta il sempre simpatico Carlo Verdone, personaggio amato al di là del merito degli ultimi film, perché come si fa a dimenticare il suo passato? A 40 anni dall&r...
continua

La mia banda suona il pop

Vecchie glorie allo sbaraglio

di
Negli anni ’80 un gruppo pop aveva scalato le vette delle classifiche, i Popcorn, con il loro chiassoso look e le canzoncine senza spessore. Poi hanno litigato, si sono separati e sono andati in...
continua
 pagina 1 di 167avanti »