Di Giuliana Molteni   |   02 Maggio 2017

 Il prestigio sporcato

La Grande Madre Russia ha due eccellenze, vodka a parte: il Kalashnikov (AK 47), nota arma d’assalto assai usata dalle forze armate di numerosi paesi, oltre che prediletta da terroristi e malavitosi in generale grazie alla sua affidabilità, e il teatro Bolshoi, mitica istituzione, tempio della cultura nazionale russa. Ma se il primo ha visto la sua fama insidiata dai prodotti più economici immessi sul mercato in tempo di crisi, la gloria del secondo ha sempre brillato immutata negli anni.

Postato in Cinema