La festa prima delle feste: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   06 Dicembre 2016

 Impiegati alla riscossa

Che cosa si aspetta la gente da Babbo Natale? Tante cose, beni materiali e beni spirituali, pacchi dono e dimostrazioni di affetto, banchetti e bevute. Quello che invece si aspettano i dipendenti della ditta Zenotek, nel nevoso inverno di Chicago, è un appalto che permetta di non tagliare un quarto del personale, di azzerare i bonus, addirittura di chiudere la loro filiale.

Shut in: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   06 Dicembre 2016

 Meglio starne fuori

Dopo un grave lutto, la psicologa infantile Mary (Naomi Watts) continua ad esercitare nella sua casa sperduta in mezzo ai boschi innevati (scomodissima per i clienti, vai a capire), per continuare così ad accudire il figliastro diciottenne Stephen (Charlie Heaton, visto in Stranger Things), rimasto in stato vegetativo dopo l’incidente che è costato la vita del padre Richard.

Strike a Pose: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   06 Dicembre 2016

 Express Yourself!

Strike a pose: imperativo rivolto dal fotografo ai propri soggetti, necessità più volte riscontrata nella vita. Mettiti in posa, datti un atteggiamento. La “posa” della vita i ballerini del film omonimo l’hanno trovata con Madonna, quando nel 1990 sono stati selezionati per il Blonde Ambition Tour, che mirava, e con successo, a scandalizzare con i suoi riferimenti sessuali, con le sue dissacrazioni religiose, con tutte le provocazioni tipiche della star.

Amori e inganni: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Dicembre 2016

 Le apparenze contano

Siamo verso la fine del 1800, campagne intorno a Londra, la giovane vedova Susan Vernon, per fuggire i pettegolezzi che la bersagliano, si rifugia nella magione del cognato e della sua famiglia. Susan è una donna frivola ma oculata e sta cercando di tirare tutti i fili necessari ad assicurare la propria sopravvivenza, oltre che quella della ben educata figlia Frederica, priva del tutto però dell’acutezza materna.

Free State of Jones: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Dicembre 2016

 Liberi mai

 Di sogni si può vivere, per un sogno si può lottare e morire, e se quel sogno tale permane, qualcosa forse resterà a non rendere vana la fatica, le sofferenze di chi lo aveva sognato. Liricamente questo si può dire di Newton Knight, personaggio realmente esistito, la cui vita viene ripercorsa nel film Free State of Jones, che definiremmo di impegno civile più che di intrattenimento.

I am Bolt: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Dicembre 2016

 Corri ragazzo laggiù

I Am Bolt è un bel documentario che ripercorre l’incredibile carriera del grande velocista, senza cercare il dramma, senza accentuare le sofferenze, senza accanirsi su eventuali incidenti di percorso, senza speculare su facili elementi per suscitare empatia. Perché non è necessario. Bolt è un personaggio che nella sua mancanza di eccessi, di scandali, di gossip, trova tutta la sua forza, accumunando in un’approvazione unanime tecnici e pubblico.

Sully: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Dicembre 2016

 

Una vita contro 208 secondi

Il 15 gennaio del 2009 l’airbus della US Airways, pilotato da Chelsey Sullenberger, allora cinquantasettenne, subito dopo il decollo dall’aeroporto La Guardia di New York incappa in uno stormo di oche canadesi che finiscono arrostite dentro entrambi i motori, bloccandoli irrimediabilmente. Manca il tempo materiale per recuperare una pista di atterraggio nelle vicinanze.

Gli invisibili DVD: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   30 Novembre 2016

 Fuori dal tempo

Cogliamo l’occasione dell’uscita su DVD Lucky Red (con distribuzione Cecchi Gori Entertainment), per riproporre un film il cui argomento è purtroppo di sempre grande attualità, quello degli homeless, termine anglosassone per indicare quelli che in politicamente scorretto eravamo abituati a chiamare barboni e invece oggi sembra dispregiativo definire così. Come se cambiasse qualcosa. Spesso, molto spesso non sono immigrati illegali, sono quasi sempre cittadini americani che per vari motivi sono rimasti fuori dal sistema, per colpe loro o per sciagurate circostanze.

Snowden: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Novembre 2016

 

La morale addomesticata

Chi era Edward Snowden, che cosa è stato per l’opinione pubblica, cosa ha realmente fatto, come passerà alla storia? Per il Governo americano, per la CIA, per la NSA, per la DIA, per ogni organizzazione governativa è un delinquente, colpevole di reati associati allo spionaggio, che in un eventuale, improbabile processo, gli costerebbero molti anni di duro carcere (BradleyManning, ora diventato Chelsea, che però era un militare, è stato inghiottito dal carcere per più di trent’anni).

3 Generations – Una famiglia quasi perfetta: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Novembre 2016

 Lei o lui?

Cosa non farebbe una mamma, per di più single, per fare felice la propria amatissima figlia sedicenne? Cercherebbe di educarla adeguatamente in modo da renderla sicura di sé, cosciente dei propri interessi e dei propri desideri, forte nei confronti delle tentazioni, dei cattivi maestri, per poterla così lasciare libera di scegliere studi e futuro lavorativo, amicizie e amori, look e hobby.