Florence Foster Jenkins: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   22 Dicembre 2016

 La musica nel cuore

New York, 1944. La dama dell’alta società Florence Foster Jenkins ha come insopprimibile passione la musica. Fra gli amici più cari annovera personaggi del calibro di Arturo Toscanini e del direttore della Carnegie Hall. Da vera mecenate, oltre a questi amici, finanzia generosamente varie associazioni di melomani, alla cui attività partecipa con fervore, concedendosi in saltuarie esibizioni di canto, spaziando nel repertorio più classico da soprano.

The Legend of Tarzan Blu-ray: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   20 Dicembre 2016

 L’uomo che sussurrava agli elefanti

Film per famiglia adattissimo a una visione natalizia pomeridiana per grandi e piccini, esce su Blu-ray Warner La leggenda di Tarzan, nuovo trattamento del mitico personaggio inventato più di cento anni fa da Edgar Rice Burroughs. L’immagine è splendida, nella resa del girato live e dei numerosi effetti in CG, sempre nitida e dettagliatissima. Audio spettacolare, di grandissimo coinvolgimento, valido anche il DD 5.1 italiano, con una resa potente e dettagliata di ambiente, effetti e musiche.

Rogue One: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   15 Dicembre 2016

 Rebels with a Cause

Cosa si nasconde dietro la riga di testo del primo film del 1977, che sfumava verso l’infinito (“i piani sono stati rubati”)? Da chi, come? E come erano finiti dentro R2-D2? Rogue One, primo degli spin-off derivanti dall’universo di Star Wars (in realtà un perfetto prequel situato fra La vendetta dei Sith e Una nuova speranza), ce lo racconta, primo di una saga che ruota intorno al moltiplicabile mondo inventato da George Lucas in quegli anni lontani lontani.

Fuga da Reuma Park: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   15 Dicembre 2016

 I fantasmi dei Natali passati

Per il venticinquesimo del loro “matrimonio”, i tre noti comici hanno confezionato un prodotto da fanservice, che “casualmente” si ritrova ad essere anche uno dei vari cine-panettoni del periodo festivo. Aldo, Giovanni e Giacomo ci raccontano una storiella da niente, che infatti per durare 90 minuti (o proprio per quello) è punteggiata da filmati dei loro vecchi spettacoli, dalla riproposizione di loro antiche (e allora buffissime) gag.

Poveri ma ricchi: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   15 Dicembre 2016

 Fritto è bello

Sono brutti i Tucci, non certo sporchi, sicuramente non cattivi. Sono solo abbrutiti da un’esistenza attenta al centesimo, che li taglia fuori da tutto quanto il consumismo ha loro conculcato. Totalmente diseducati a vivere diversamente, capita loro il colpo di fortuna supremo, una vincita di 100 milioni di euro alla lotteria. Del tutto incapaci di gestire un evento simile, per restare anonimi fuggono dal piccolo paesino dell’agro romano e si insediano a Milano, la Milano da bere che oggi è quella dei grattacieli, dove pensano di mimetizzarsi in mezzo ai tanti ricchi che la capitale morale della Nazione ospita.

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   15 Dicembre 2016

 Speciale è bello?

Il ragazzino Jake è stato cresciuto dall’adorato nonno Abe con i racconti fantasiosi di un passato così avventuroso da sembrare partorito dalla mente di un mitomane. Il metodo educativo di Abe non ha funzionato con Franklin, il padre di Jake, che è un genitore distratto e anaffettivo e osserva con distacco lo stretto rapporto fra il figlio e il padre. Del resto Franklin è uno come tanti, non ha ereditato la “peculiarità” del padre che invece è passata a Jake.

Il Drago invisibile Blu-ray: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   12 Dicembre 2016

 Credere nei Draghi Verdi

Bella edizione su Blu-ray Disney per Il Drago Invisibile, film davvero natalizio, distribuito invece in pieno agosto, qualche mese fa. Nel BD l’immagine è sempre nitida e di buona definizione, mai particolarmente tagliente, ma sono anche scelte della fotografia originale. L’audio originale è in uno spettacolare DTSHD Master Audio 7.1, ma se la cava con onore anche la traccia doppiata in DTS 5.1, con una coinvolgente resa di ambiente ed effetti sonori.

Una vita da gatto: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   08 Dicembre 2016

 Nove vite bastano?

Tom Brand è il solito odioso tycoon multimilionario (ormai viene sempre in mente Trump, è inevitabile), la testa solo per gli affari e non per la famiglia. Che è di quella allargate, con un’amorevole ma esasperata seconda moglie, con figlioletta trascurata, e una ex prima consorte, inacidita nonostante i ricchi alimenti, con un figlio maschio ventottenne che lavora per lui, ingiustamente vessato dallo spietato genitore.

E’ solo la fine del mondo: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   08 Dicembre 2016

 Scene di famiglia in un interno

Se partire è un poco morire, tornare può essere anche peggio. Il trentaquattrenne Louis, ormai scrittore di successo, torna dopo dodici anni nel suo originario nucleo famigliare. Perché se ne era andato, perché è tornato? Non tarderemo a sapere, a capire. Fin dal primo contatto, come in un feroce gioco di ruolo, tutti a turno si scagliano contro Louis, si alleano pro o contro lui.

Captain Fantastic: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   06 Dicembre 2016

 Comandare la libertà

Qual è il genitore che non vorrebbe un mondo su misura per il suo amato figlio? Ben, che di figli ne ha sei, lo ha creato, questo mondo perfetto, andandosene con loro, che vanno dai 18 anni in giù, per arrivare a 4/5. Circa dieci anni addietro li ha portati lontano, rifugiandosi in un terreno remoto, in quel Nord Ovest ancora selvaggio e inesplorato, in mezzo a impervie montagne, dove vive in totale simbiosi con la natura in una capanna di legno e una grande tenda.