Il diritto di uccidere Blu-ray: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Febbraio 2017

 Occhio nel cielo, occhio di dio

Negli scenari sempre più foschi dei nostri tempi, resta d’attualità un film come Il diritto di uccidere, di cui segnaliamo l’uscita su Blu-ray grazie a Teodora Film e CG Entertainment. L’immagine è sempre ben definita e nitida, nella resa della fotografia originale, dalle dominanti molto naturali, che alterna gli interni delle “stanze dei bottoni” e degli assolati panorami africani, alle riprese fatte dai droni.

La battaglia di Hacksaw Ridge: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   02 Febbraio 2017

 Io ti proteggerò

Desmond Doss è esistito per davvero, è morto anche di recente, 10 anni da, dopo una vita lunga e felice. Perché è degno che su di lui si faccia un film? Perché è stato non solo il primo obiettore di coscienza americano, ma ha meritato una medaglia al valore, massima onorificenza, durante la Seconda Guerra Mondiale sul campo di Okinawa, davanti all’equivalente di una delle tante Hamburger Hill della storia, una parete a strapiombo da scalare prima di trovarsi faccia a faccia col nemico.

La La Land: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 Città delle stelle, è per me che stai brillando?

Come finiva Pretty Woman, compendio di ogni favola a lieto fine? “Questa è Hollywood, la terra dei sogni. Alcuni si avverano, altri no. Ma voi, continuate a sognare…”. Perché non si può rifare oggi un musical, genere che ha certo raggiunto vette definite inarrivabili con personaggi come Fred Astaire, Gene Kelly o Vincent Minnelli, solo per citare il più lontano passato (non dimentichiamo gente come Jacques Demi e Bob Fosse)?

Proprio lui?: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 Perché proprio noi?

Ned (Cranston) è un burbero ma simpatico imprenditore di un‘azienda in crisi perché fondata sulla commercializzazione della carta, materia ormai obsoleta. Insieme alla moglie e al figlio minore decide di passare le vacanze di Natale in California, per fare visita alla figlia maggiore che studia con profitto alla Stanford. Un’orribile sorpresa però lo attende: a sorpresa si ritrova a fare la conoscenza del “fidanzato” di lei, Laird (Franco), un miliardario hipster/hippy che nella Silicon ha fatto soldi a palate grazie a videogames e varie app, tatuato, uso a girare assai poco vestito, sboccatissimo.

Sing: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 Canta che ti passa

Dopo il film sui Minions e dopo Pets, torna l’animazione made in Illuminatios Entertainment, la „ditta“ di Chris Meledandri, che ci regala un prodotto nettamente migliore, insieme al regista Garth Jennings, autore nel lontano 2005 della trasposizione cinematografica del mitico romanzo Guida galattica per autostoppisti e poi del poco visto Son of Rambow. Si raccontano le avventure di un gruppo di tenerissimi perdenti (tipologia da manuale per storie di questo genere), impegnati in una dura lotta di rivalsa contro i limiti che si sono autoimposti.

Split: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   26 Gennaio 2017

 La disperazione fa evolvere

Poche esperienze devono essere devastanti come finire sequestrati e rinchiusi in una cantina da un misterioso rapitore, in attesa di chissà cosa, per chissà quanto tempo. Figurarsi se il rapitore sembra un uomo solo ma in realtà racchiude dentro la sua mente malata ventitré altre personalità, con una nuova, ancora più inquietante, che sta maturando. Le ragazze rapite nel nuovo film diretto e scritto da M. Night Shyamalan sono tre, rinchiuse in una cella in balia di un individuo che cambia ogni volta che riapre la porta.

Whiskey Tango Foxtrot Blu-ray: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   23 Gennaio 2017

 Guerre, amori e non solo

L'uscita su Blu-ray Universal di Whiskey Tango Foxtrot è una buona occasione per recuperare uno di quei titoli minori che spesso vengono trascurati all'uscita in sala. Perché si tratta di una storia, tratta dal libro The Taliban Shuffle di Kim Baker, scritta da Robert Carlock, a fianco di Tina Fey per 30 Rock e Unbreakable Kimmy Schmidt, che equilibra con grande mestiere i toni della commedia sentimentale e quelli della cronaca di guerra e traccia un ritratto femminile credibile, delicato, una figura raccontata con humor e affetto.

xXx: Il ritorno di Xander Cage: Recensione

Di Francesco   |   19 Gennaio 2017

 Pugni, pupe e coolness

Era un esperto di sport estremi, dedito a una causa vagamente anarcoide. Era stato arruolato a forza da un'agenzia americana per combattere un criminale che voleva seminare la sua personale anarchia sul pianeta a forza di gas nervino. Lo avevamo lasciato 14 anni fa su una spiaggia di Bora Bora, a trastullarsi con Asia Argento, come ogni emulo di 007 che si rispetti. Era stato dato per defunto nel secondo capitolo (che sospettiamo non sia stato visto da molti).

Qua la zampa: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   19 Gennaio 2017

 La verità vi prego sulla vita

Quanto ci interroghiamo noi umani, sul senso della vita, sul perché di tutta questa complicata e faticosa faccenda, e sulla sua fine soprattutto, che tanto ci angustia. Pensiamo di essere i soli a preoccuparcene, unici e speciali fra tutte le creature viventi della Terra. E invece, cosa ne sappiamo. Dovremmo prendere esempio dai cani, i meravigliosi compagni per tanti di noi, che per ovvi motivi non possono starci accanto per sempre.

Arrival: Recensione

Di Giuliana Molteni   |   19 Gennaio 2017

 The Circle of Life

In dodici diversi punti del nostro pianeta compaiono 12 misteriose astronavi dall'aspetto insolito, un criptico mezzo uovo levigato come un ciottolo di fiume, che gigantesco si libra lieve nell'aria. Nulla emana dai gusci, né emissioni né segnali di nessun tipo. Per i terrestri i problemi sono i soliti: come capire cosa fare? Come capire cosa vogliono da noi i misteriosi estranei? Per noi la sola presenza implica aggressione, invasione.