Di Giuliana Molteni   |   07 Maggio 2017

 L’inestinguibile sete

Quale è la sottile linea che separa l’imprenditore di successo dal giocatore d’azzardo, il baro dal sognatore, il piazzista imbroglione dall’investitore di successo, il grande speculatore dall’astuto truffatore? Molto sottile e in tanti devono averla attraversata in un verso e nell’altro, anche più volte, a seconda che la capricciosa Fortuna decidesse di baciarli o affossarli.

Postato in Cinema