Di Giuliana Molteni   |   13 Maggio 2017

 Gli androidi fanno sogni orribili

La solita gigantesca astronave veleggia solenne nello spazio profondo, carica di un paio di migliaia di umani immersi in un sonno criogenico insieme a migliaia di embrioni, in volo verso un nuovo pianeta (non avessimo ancora capito che sarebbe meglio restare qui, trattando bene il nostro piccolo habitat, perché si è visto che ad andare in giro per il vasto universo non si sa mai cosa si può trovare).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   07 Maggio 2017

 Era meglio Locked

Prendete spie e terroristi, islamici ovviamente, e imam fanatici e perfidi miliardari convertiti, tutti con la fissa delle stragi. Aggiungete Londra e l’MI5 e l’MI6 e ovviamente la CIA, che tutti fra di loro qualche segreto ce l’hanno. E poi traditori, per soldi o per folli piani di rivalsa. E killer spietatissimi e tutto quanto di solito si trova nelle storie di questo genere, di spionaggio/terrorismo/complottismo.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   29 Aprile 2015

Era meglio morire da piccoli

Si moriva di fame nella Russia stalinista del 1933. Il piccolo Leo come tantissimi altri bambini resta orfano, finisce in un orfanatrofio che è un girone infernale, fugge, viene preso sotto l'ala protettiva di un militare e diventa un eroico combattente contro i nazisti nella Seconda Guerra. Al suo ritorno a Mosca lo attende un posto da capo nei Servizi di sicurezza nazionale, il famigerato MGB, specializzato nella caccia ai dissidenti. Il regime stalinista è al suo massimo (reale) dispiegamento di follia, delazioni, tradimenti, sospetti avvelenano l'anima di tutti costringendo la popolazione a vivere sotto una cappa di opprimente terrore.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   19 Marzo 2015

Dove cade la goccia

Bob (Tom Hardy) è un brav'uomo, un semplice barista dal cuore troppo tenero con i suoi clienti. Semplice, dimesso, discreto, sembra succube della figura quasi paterna del burbero cugino Marv (James Gandolfini), un tempo padrone del locale, che per debiti ha dovuto cedere ai temibili ceceni. I quali adesso usano quel bar come "punto di consegna" di tutti i soldi sporchi che sono girati nella notte (la caduta dei soldi nel ripostiglio nascosto, The Drop, dà il nome al film in originale, mentre inutilmente esplicito è il titolo italiano).

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   28 Ottobre 2013

Durante l'incontro dedicato alla presentazione di The Counselor, Ridley Scott ha confermato il suo coinvolgimento in Prometheus 2, sequel che dovrebbe intitolarsi Prometheus: Paradise. La notizia arriva a rincuorare i fan della saga dopo che il progetto sembrava essersi arenato (causa la rinuncia dello sceneggiatore Damon Lindelof). 

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   13 Agosto 2013

Descritto come un mix fra Attrazione Fatale e Basic Instinct, Passion uscirà negli Stati Uniti il 30 agosto. Oggi, online, è arrivata una nuova hot clip che ha come protagoniste Noomi Rapace e Rachel McAdams

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   01 Agosto 2013

Sono arrivati online i primi cinque minuti di Passion, thriller erotico firmato Brian De Palma e che vede protagoniste Noomi Rapace e Rachel McAdams. Ancora non è chiaro se il film arriverà nelle sale italiane: in USA l'uscita è prevista per la fine di agosto. 

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   03 Luglio 2013

E' arrivato online il nuovo trailer di Passion, thriller erotico firmato Brian De Palma e che vede protagoniste Noomi Rapace e Rachel McAdams. Così a prima vista, il tutto sembra molto "anni Ottanta" (no, non in senso buono)...ma concediamoci il beneficio del dubbio...De Palma può riservare delle sorprese.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   14 Marzo 2013

La finestra di fronte
Prendiamo un gruppo di attori di buon nome e di discreta reputazione e un regista che ha all'attivo un successo come Uomini che odiano le donne e molte cose televisive. Aggiungiamo la location in una New York non banalmente turistica, ben fotografata da Paul Cameron (in altri film a fianco di Michael Mann e Tony Scott). Rivestiamo così la sceneggiatura (del non eccelso J. H. Wyman) che ci racconta una cupa storia di vendetta: un uomo, un ungherese emigrato in cerca di un mondo migliore, si ritrova la famigliola massacrata da biechi malavitosi. Creduto morto, si consacra alla vendetta. Si infiltra fra i malvagi tessendo trame arzigogolate e, da mite ingegnere che era, si tramuta in una macchina omicida stile Gerard Butler di Giustizia privata. Incrocia inopinatamente il suo cammino con una dirimpettaia, sfigurata da un incidente stradale, in cerca pure lei di una sua vendetta sul responsabile della sciagura. Fatalmente i due destini si intrecciano. Mettiamo insieme il tutto. Risultato:

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   10 Gennaio 2013

Sono appena stati diffusi il trailer ed il nuovo poster di Dead Man Down, debutto nel cinema americano per il regista Niels Arden Oplev. Il film, un action thriller, promette molte scene d'azione ad un ritmo serrato.

Postato in Cinema
Pagina 1 di 6