Di Giuliana Molteni   |   13 Maggio 2017

 …che dagli amici mi guardo io

Cinque maschi, affermati professionisti, tutti sposati con donne di cui a vario titolo non sono più innamorati, si dividono il loft extra lusso messo a gentile disposizione da uno di loro, l’architetto di successo Vincent (Karl Urban). Là, al riparo da occhi indiscreti che potrebbero nuocere alle loro carriere, saranno liberi di lasciarsi andare con sesso, droghe e alcol.

Postato in Homevideo
Di Giuliana Molteni   |   18 Febbraio 2016

 

Una donna dentro un uomo

Nel 1926 a Coopenhagen Einar e Gerda Wegener sono una bella copia felice, paesaggista stimato e scenografo lui, originale ritrattista/illustratrice lei. Gerda è anche un’innamorata moglie, complice e spregiudicata, che casualmente fa scoprire al giovane marito il piacere di indossare abiti femminili e lo asseconda in un gioco del tutto lecito, soprattutto nel loro trasgressivo ambiente artistico.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   17 Settembre 2015

Indipendenza o egoismo?

Via dalla pazza folla è un romanzo scritto nel 1874 da Thomas Hardy, autore anche di Tess e Jude, entrambi già trasposti su grande schermo. Anche questo romanzo è già diventato film nel 1915, ai tempi del cinema ancora muto, ha poi avuto una dimenticabile versione per la tv nel '98. Memorabile resta invece la versione fatta nel 1967 da John Schlesinger, interpretata da Julie Christie, Terence Stamp, Alan Bates, Peter Finch, il must del cinema inglese di quei tempi, con addirittura Nicolas Roeg alla fotografia.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   04 Giugno 2015

L'anima come un giardino

Che strano argomento che si è andato a scegliere l'ottimo attore Alan Rickman per questa sua seconda regia, dopo L'ospite d'inverno che risale a ben 18 anni fa, una storia di re e giardinieri. Famosi e celebrati sono gli artefici delle dimore dei re, delle statue e dei quadri che le arredano. Perfino dei cuochi, che per le loro raffinate pietanze sono passati alla storia, si è occupato il cinema.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   19 Marzo 2015

Dove cade la goccia

Bob (Tom Hardy) è un brav'uomo, un semplice barista dal cuore troppo tenero con i suoi clienti. Semplice, dimesso, discreto, sembra succube della figura quasi paterna del burbero cugino Marv (James Gandolfini), un tempo padrone del locale, che per debiti ha dovuto cedere ai temibili ceceni. I quali adesso usano quel bar come "punto di consegna" di tutti i soldi sporchi che sono girati nella notte (la caduta dei soldi nel ripostiglio nascosto, The Drop, dà il nome al film in originale, mentre inutilmente esplicito è il titolo italiano).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   12 Marzo 2015

Nobili sentimenti

Romanzare la storia può avere un suo senso, per facilitare la divulgazione di eventi che altrimenti sarebbero dimenticati, specie dalle nuove generazioni in cui famiglie e scuola non sembrano interessati a coltivare alcuna memoria storica. La vicenda narrata in Suite Francese inizia in Francia nel giugno del 1940. I parigini stanno abbandonando la città e si riversano nelle campagne, incalzati dall'avanzata dell'Esercito tedesco, che dilaga nel paese, invasione ufficializzata poco dopo dall'accordo con il Generale collaborazionista Pétain.

Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   03 Febbraio 2009
La IFC ha concesso in esclusiva a Trailer Addict il trailer di Left Bank, horror belga che ha ottenuto importanti riconoscimenti dalla critica del circuito dei festival a cui partecipa da circa un anno.

Marie è una giovane atleta abbastanza introversa costretta a fermare la sua attività in seguito ad un crollo e decide di trasferirsi nella sua casa a Left Bank insieme al suo nuovo ragazzo.
La loro relazione appassionata e il trasloco sembrano farle bene, fino a quando non scopre che il precedente affittuario dell’appartamento è misteriosamente scomparso. Lentamente Marie inizia a non fidarsi più del suo fidanzato e la vita a Left Bank, dal meraviglioso sogno che era, inizia a trasformarsi in un incubo che la allontana sempre di più dalla realtà.

Postato in Cinema