Di Giuliana Molteni   |   11 Febbraio 2017

 La carica delle ex

Così come nelle canzoni più tradizionali dopo una tot di strofe arriva il ritornello, nei film della serie Cinquanta sfumature di qualcosa, dopo un tot di scene deve arrivare la scopata. Quindi il resto della trama si riduce a mero pretesto per arrivare alle suddette, vero momento che le platee golose attendono, per poter ululare e schiamazzare ad ogni striptease di Jamie Dornan, perché la maggior parte dell’audience del film è femminile in versione libera uscita per Festa della donna.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   02 Aprile 2015

Vite o storie?

L'amore, l'amore, quante cose fa fare l'amore. Di qualunque genere esso sia. Nel suo ultimo film Paul Haggis mette in scena una ronda di coppie diversamente scoppiate o perlomeno male assortite, triangoli in cui il terzo angolo muta, sfumato o proprio fuori quadro, in cui uomini e donne si macerano variamente. Si tratta di tre storie, di moderato interesse umano quanto a empatia o coinvolgimento, mentre assistiamo al loro evolversi.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   23 Ottobre 2014

Vite o storie?

L'amore, l'amore, quante cose fa fare l'amore. Di qualunque genere esso sia. Nel suo ultimo film Paul Haggis mette in scena una ronda di coppie diversamente scoppiate o perlomeno male assortite, triangoli in cui il terzo angolo muta, sfumato o proprio fuori quadro, in cui uomini e donne si macerano variamente. Si tratta di tre storie, di moderato interesse umano quanto a empatia o coinvolgimento, mentre assistiamo al loro evolversi.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   09 Gennaio 2014

Rocky vs La Motta

Henry "Razor" Sharp (Sylvester Stallone) e Billy "The Kid" McDonnen (Robert De Niro), sono due ex pugili di Pittsburgh, famosi negli anni '80 a causa della loro estrema rivalità. Uno contro l'altro, avevano vinto un match a testa ma, al momento della "bella", Razor si era misteriosamente ritirato, privando il rivale dell'agognata possibilità di una rivincita. Da lì le loro carriere erano andate in discesa fino al ritiro. Trent'anni dopo Dante, figlio dell'ex manager di Razor, morto dopo aver dissipato i soldi di tutti, cerca di convincere i due uomini a ritornare in pista per la sfida definitiva.

Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   17 Maggio 2010

Oggi sono uscite le prime foto ed il trailer del il film drammatico Charlie St. Cloud, con protagonista Zac Efron. Basato sul romanzo di Ben Sherwood, il film racconta di un giovane che, sopravvissuto ad un incidente, inizierà a vedere il mondo sotto una luce completamente diversa. Dopo aver perso il fratello minore a cui era molto legato, Charlie diventa autista presso il cimitero in cui è sepolto il fratellino appena morto. Qui conoscerà una ragazza che lo porrà di fronte ad una scelta: seguire la sua strada nel mondo dei vivi, o lasciarsi andare al dolore e al ricordo rinunciando al suo futuro.

Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   17 Maggio 2010
Charlie è un giovane ragazzo sopraffatto dal dolore per la morte del suo fratello minore, Sam. Decide quindi di lavorare come autista nel cimitero dove il fratello è sepolto. Il loro legame era talmente forte che Charlie continua a vedere suo fratello, tanto da passare le notti parlando con lui. Ma ad un certo punto una ragazza arriverà nella sua vita e Charlie dovrà decidere se mantenere la promessa fatta a Sam o seguire i suoi sentimenti per la bella sconosciuta.
Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   09 Febbraio 2009
Ecco una clip di The Burning Plain - Il confine della solitudine, proiettata in occasione del Festival del Cinema di Venezia.
Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   16 Gennaio 2009
Bret Easton Ellis adatta il suo celebre romanzo per il grande schermo. Ci riporta alla Los Angeles dei primissimi anni 80, proponendo una narrazione che su sviluppa su più piani e che bilancia con destrezza l’ampia carrellata di personaggi che rappresentano sia il vertice (un mercante di sogni hollywoodiani, una dissoluta rock star, un telecronista sul viale del tramonto) che la base (un portiere guardone, un immorale imbroglione) della commedia umana prodotta dagli anni ruggenti.
In primo piano un gruppo di ragazzi e ragazze giovani, belli e biondi che dormono di giorno e fanno feste durante la notte, fanno uso di droghe e sperimentano ogni possibilità della libertà sessuale, abbandonandosi alla vita e alle danze senza realizzare di essere in bilico sul cratere di un vulcano.

Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   09 Dicembre 2008
Della Myers è una casalinga appartenente alla medio-alta borghesia, vive in un condominio privato un po’ fuori città con i suoi due figli, gemelli, e il molesto marito Kenneth. Della ha attenzione solamente per i gemelli, vive per loro trascurando la casa e persino se stessa e il suo aspetto, cosa che indispettisce notevolmente il marito. La sera della Vigilia di Natale, Della decide di andare al più vicino centro commerciale per comprare la carta da regali per i consueti pacchetti natalizi ma evidentemente in molti avevano avuto la sua stessa idea visto che non riesce a trovare un parcheggio libero. Ad un certo punto vede una vecchia automobile che occupa due posti e, presa dalla rabbia, lascia un biglietto con scritto “stronzo egoista” sil parabrezza della vettura.Uscita dal centro commerciale vede il proprietario della macchina che la aspetta vicino alla sua insieme a quattro teppistelli che cercano di molestarla. A quel punto la guardia di sicurezza si accorge della situazione e si fa avanti per difenderla, ma viene colpito da un colpo di pistola alla testa. Spaventata a morte Della sale di corsa in macchina e parte a tutta velocità per scappare dalla banda di criminali che le corre dietro. La sua corsa si ferma sul limitare di un bosco in cui decide di nascondersi per sfuggire alla sua triste sorte.
Postato in Cinema
Di MovieSushi.it   |   07 Novembre 2008

Dopo essersi artisticamente separato dal regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, per il quale aveva scritto film come Amores Perros, 21 grammi e Babel, lo sceneggiatore Guillermo Arriaga esordisce alla regia con The burning plain, film drammatico incentrato soprattutto sul complicato rapporto tra una madre adultera e una figlia sbandata, interpretate rispettivamente da Kim Basinger e Charlize Theron.

Postato in Cinema