Di Giuliana Molteni   |   18 Aprile 2017

 An Englishman in New York

Dopo il grandissimo successo su grande schermo, Animali fantastici e dove trovarli arriva su Blu-ray Warner. L’immagine è sempre nitidissima, con un’elevata definizione nella resa delle diverse tonalità della fotografia originale del blasonato Philippe Rousselot, che alterna i toni più spenti della metropoli degli umani alle sfumature più calde del mondo magico. Perfetta la fusione fra creature magiche create al computer e attori veri. Quanto all’audio, è splendida la traccia in italiano lossless con un DTS HD Master Audio, ed era ora, troppo spesso i Blu-ray Warner mostravano l’abisso fra le tracce in inglese e quelle doppiate.

Postato in Homevideo
Di Giuliana Molteni   |   17 Novembre 2016

 

An Englishman in New York

Gioiscano gli orfani del ragazzino Harry Potter e dei suoi amichetti, si consolino i nostalgici del fantasy con maghi e bacchette magiche, pozioni e incantesimi e quelli che preferiscono vedere New York distrutta da un’oscura forza del Male, piuttosto che dalle mazzate di qualche super eroe, difesa da lampi di potentissima luce emessi da sottili bastoncini. Torna insomma J. K. Rowling, che qui esordisce alla sceneggiatura mettendo mano al suo libro scritto nel 2001/02, si afferma “per beneficienza”, libro che sarà attribuito al protagonista del film, Newt Scamander, allievo di Albus Silente, e diventerà testo di studio per gli aspiranti maghi di Hogwarts.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   26 Novembre 2015

Fuori dal muro del giardino

August Strindberg sceneggiato e diretto da Liv Ullman, interpretato da due divi americani come Jessica Chastain, Colin Farrell (e Samantha Morton): operazione interessante e capace di incuriosire. Stranamente invece Miss Julie viene distribuito con un anno di ritardo, dopo essere stato proiettato al Festival di Toronto l'anno scorso. Irlanda 1890. In una notte di mezza estate, notte in cui tutti gli amanti possono fare ciò che loro più aggrada, notte di libertà anche per la servitù, le repressioni esplodono nella noia e nell'isolamento della magione di famiglia della bella (e repressa) Miss Julie (Chastain).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   14 Ottobre 2015

I crostacei vivono meglio

Vorremmo mai reincarnarci in un'aragosta? Proprio in questo gustoso crostaceo accetta di essere tramutato il povero David, nel caso fallisca nel suo compito di guadagnarsi una partner. Siamo infatti in una imprecisata società futura, dove naturalmente si sta malissimo. A nessuno è concesso essere single, pena appunto la trasformazione in un animale (a scelta, almeno quello). David dopo 12 anni è stato lasciato dalla moglie e finisce in un tragico hotel dove, fra altri disperati nelle sue condizioni, dovrebbe trovare la futura compagna della vita, scelta da lui (o lui da lei) in base a precise affinità.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   02 Aprile 2014

L'immaginazione che guarisce

Chi è il Mr. Banks da salvare, nel titolo originale del nuovo film prodotto dalla Walt Disney? Nessuno dei reali protagonisti. Mr. Banks è infatti il padre dei fratellini che come dono del loro destino di bambini trascurati da un inaridito padre e da una madre distratta, riceveranno Mary Poppins come governante-mentore, nel mai dimenticato film prodotto della mitica casa nel 1964. Il libro omonimo era stato scritto nel 1934 da Pamela Travers, inglese di origini australiane, che per vent'anni si era rifiutata di cedere alla Disney i diritti per farne un film.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   26 Marzo 2014

Angeli e Demoni a New York

E' un fantasy, si dirà, che richiede l'abbandono alla dimensione fiabesca, una totale sospensione dell'incredulità e la disponibilità a credere nell'incredibile. Quindi via con candidi cavalli alati, lotta fra il Bene e il Male, miracoli e dannazioni, amati immortali che travalicano i secoli, agnizioni, rivelazioni e guarigioni magiche. Ma se tutto questo implica l'abbandono di ogni logica narrativa, il ricorso a ripetitive "supercazzole" enunciata da un'invadente voce fori campo che (con tono obbligatoriamente fiabesco) filosofeggia pronunciando mistiche assurdità, scontati luoghi comuni, assurde verità religioso/astronomiche, anche lo spettatore meglio disposto non può non barcollare.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   23 Maggio 2013

Nella Foresta di Smeraldo
Anche nell'ombra della Natura più rigogliosa si nasconde una minaccia mortale, un veleno sotterraneo che può infettare e uccidere ogni forma di vita. Invece che di verdissime piante, limpide acque, fiori, farfalle e uccellini dai mille colori brulicherà allora di vermi, parassiti, neri corvi e ributtanti pipistrelli, in un panorama di desolazione, dove ogni forma di vita è estinta. Da questa metafora esistenzial/giardiniera trae spunto il bel film Epic, diretto da Chris Wegde, quello dell'Era glaciale e di Rio, che mette in scena in un contesto agreste una nuova versione della lotta del Bene contro il Male.

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   29 Aprile 2013

Storia di formazione (per sceneggiatori)
Per 7 psicopatici, originale commedia nera di Martin McDonagh, arricchita da un cast notevole, Universal ha realizzato un'edizione su Blu-ray di ottima qualità tecnica. L'immagine è di altissima definizione in ogni frangente, con una leggera grana e brillanti colori, talvolta innaturali, tutti voluti dalle scelte della fotografia originale. L'audio in italiano è in DST 5.1, potente e costantemente ben dettagliato, per ricreare una scena realistica e coinvolgente, con dialoghi sempre nitidi e una bella resa della colonna sonora e degli effetti speciali, inferiore di poco alla traccia originale, che è sempre più brillante.

Postato in Homevideo
Di Giuliana Molteni   |   14 Marzo 2013

La finestra di fronte
Prendiamo un gruppo di attori di buon nome e di discreta reputazione e un regista che ha all'attivo un successo come Uomini che odiano le donne e molte cose televisive. Aggiungiamo la location in una New York non banalmente turistica, ben fotografata da Paul Cameron (in altri film a fianco di Michael Mann e Tony Scott). Rivestiamo così la sceneggiatura (del non eccelso J. H. Wyman) che ci racconta una cupa storia di vendetta: un uomo, un ungherese emigrato in cerca di un mondo migliore, si ritrova la famigliola massacrata da biechi malavitosi. Creduto morto, si consacra alla vendetta. Si infiltra fra i malvagi tessendo trame arzigogolate e, da mite ingegnere che era, si tramuta in una macchina omicida stile Gerard Butler di Giustizia privata. Incrocia inopinatamente il suo cammino con una dirimpettaia, sfigurata da un incidente stradale, in cerca pure lei di una sua vendetta sul responsabile della sciagura. Fatalmente i due destini si intrecciano. Mettiamo insieme il tutto. Risultato:

Postato in Cinema
Di Paolo Zelati   |   10 Gennaio 2013

Sono appena stati diffusi il trailer ed il nuovo poster di Dead Man Down, debutto nel cinema americano per il regista Niels Arden Oplev. Il film, un action thriller, promette molte scene d'azione ad un ritmo serrato.

Postato in Cinema
Pagina 1 di 8