Di Giuliana Molteni   |   19 Aprile 2017

 La vita è bella

Famiglia all’improvviso è un film diretto da Hugo Gélin, remake del messicano Instructions Non Included, afflitto da un generico titolo italiano che fra l’altro è quasi uguale a Una famiglia all’improvviso del 2012, mentre molto più puntuale è quello originale francese Demain tout commence. Bisogna non lasciarsi fuorviare e non inganni nemmeno la presenza di Omar Shy, attore dalla straordinaria fisicità, di rara empatia, che potrebbe far pensare a una commedia più leggera di quanto non sia (e non guardate il trailer che ingannevolmente spoilera troppo).

Postato in Cinema
Di Giuliana Molteni   |   29 Agosto 2013

Troppi lo chiamano papà
Sarà davvero così importante sapere a chi apparteneva quello spermatozoo che ha fecondato l'ovulo di nostra madre (mater semper certa...), anche se poi cresciuti amorosamente senza il padre biologico? Sembra di sì a vedere il film Starbuck, nel quale 533 figli del medesimo donatore di sperma decidono di fare causa alla clinica che ha troppo disinvoltamente usato e in troppi casi il "prodotto" di un unico "volontario" mercenario. La legge vieta di rivelare il nome del donatore (e ci mancherebbe altro) ma loro ci provano, in particolare 143 ragazzi, che mettono insieme un dossier per presentarsi al genitore, che sperano di poter conoscere solo trascinando tutti in tribunale.

Postato in Cinema