MovieSushi

Un amore di testimone: Satira politica e fiori d'arancio per il duo

di

Tom è sexy, poligamo e pieno di regole. Hannah è la sua migliore amica, una ragazza seria e coscienziosa. Quando parte per sei settimane di lavoro in Scozia, Tom capisce di non poter fare a meno di lei e, al suo ritorno, sarà disposto a farle da testimone di nozze pur di rimanerle accanto… in un modo, o nell’altro.

Bill Clinton, ubriaco e godereccio, cerca disperatamente la sua Monica. Questo l’inizio irriverente di Un amore di testimone: un gioco di maschere che punta sulla satira politica per poi dar luogo all’incontro fatale. Un errore di stanza è ciò che permette a Tom (un Patrick Dempsey in grande spolvero) e Hannah (la graziosa Michelle Monaghan) di conoscersi, in uno scontro che si rivelerà prezioso. Diversi in tutto e per tutto (lui farfallone e infantile, lei seriosa e alla ricerca del vero amore), i due diventeranno nel giro di dieci anni inseparabili amici, nonché veri punti di riferimento l’uno per l’altra.

Per questo, quando Hannah parte per la Scozia e torna con un bellimbusto ricco, nobile, alto e iperdotato che le chiede di sposarla, il mondo di Tom implode in mille pezzi, mentre si fa inevitabile la scelta: accettare o no di farle da testimone di nozze?

(da www.cinema.it)
 

6