MovieSushi

Quando tutto cambia: Un parabola sulla costante sfida che è la vita di tutti i giorni, l'esordio di Helen Hunt

di

April Epner è una donna poco fortunata: non riesce ad avere figli, il marito la lascia, la madre muore. Proprio nel periodo più nero della sua vita incontrerà due persone speciali pronte a prendersi cura di lei, da una parte la madre naturale, popolare conduttrice televisiva, dall’altra un paziente ragazzo-padre…

Dopo una carriera lunga e brillante, Helen Hunt debutta dietro la macchina da presa, firmando anche parte della sceneggiatura di un dramma quotidiano, capace di ridere sulle disgrazie d’ogni giorno e restituire grandezza alle piccole cose che contano. Dalle pagine del romanzo Then she founds me di Elinor Lipman, una storia delicata e commovente che affronta le difficoltà dei rapporti interpersonali, sia a livello di coppia che di famiglia.

April è una donna che la vita mette a dura prova, logorandola in attesa di un figlio che non arriva mai, spezzandola con un baby-marito che non cresce mai, distruggendola con la scomparsa di una madre che non tornerà mai. Quando troppi "mai" si accumulano nella parabola esistenziale di una persona, resta un’unica certezza, puntualmente difficile da avvertire, eppur presente: le cose non possono che migliorare. O almeno, cambiare.

(da www.cinema.it)
 

7